Storia

La storia del Circolo

Nella prima meta' degli Anni Venti, a causa della guerra del 1915-1918, la disciplina del tennis subì un profondo declino.
Molti club, fondati nei decenni precedenti, scomparvero. Fu in quel periodo che un gruppo di amici cominciarono a pensare alla fondazione di un nuovo circolo tennistico.
Ne discussero incontrandosi spesso ai numerosi avvenimenti sportivi dell' epoca come la Targa Florio, il concorso ippico, le regate di canottaggio e ai rari incontri allo Sport Club, unico ed esclusivo circolo del tennis rimasto a Palermo.

Storia

L'impresa non fu facile.

Le trattative durarono parecchi mesi e solo nell' estate del 1925, definiti molti accordi interni e approvato il progetto dell' impianto, i 24 amici cominciarono a versare i primi fondi per l' acquisto del terreno. Fu scelta l'area di villa Amato, alle spalle di via Libertà e a ridosso dell'odierna piazza A. Gentili, ma con ingresso da via V. Di Marco.
Nel gennaio del 1926iniziarono i lavori per la realizzazione della sede sociale e di due campi da gioco. Nei primi mesi dello stesso anno la notizia che un gruppo di persone stava per fondare un nuovo club tennistico fece il giro degli ambienti aristocatici e borghesi della città. Molti aderirono all'iniziativa e ciò permise di affrontare parte delle spese necessarie alla sua realizzazione, come l' acquisto degli arredi per la sede sociale.

Storia

La fondazione

Il 10 Aprile del 1926 avvenne la costituzione dell' atto notarile. A firmare l' atto costitutivo furono:
Aurelio Albanese, Ernesto Barbera, Giìuseppe Albanese, Alfredo Barbera, Giovanni Barbera,Giuseppe Barbera, Manfredi Barbera, Rodolfo Brancaleone, Gaetano Caruso, Giuseppe Cirino, Pietro Chiaramonte, Alessandro Di Pasquale, Attilio Ferro, Guido Giordano, Federico Lazzaro, Franz Liguori, Giuseppe Lo Curcio, Placido Lo Curcio, Umberto Lo Curcio, Pietro Quartana, Alberto Rivas, Benedetto Trigona, Vincenzo Turrisi Grifeo, Giuseppe Vittorio Ugo che divennero cosi' i soci fondatori del Tennis Club Palermo.
A fine marzo del '26 si tenne un' assemblea tra i soci fondatori che assegno' la prime cariche sociali e diede il via alla campagna iscrizioni.

Storia

Inaugurazione della sede

A maggio i lavori del nuovo circolo furono quasi conclusi. Il 13 giugno 1926, alla presenza di tutti gli ambienti di spicco della città, venne celebrata la cerimonia di inagurazione. Da quel giorno inizia ufficialmente la vita sportiva del sodalizio che vedrà passare sui propri campi migliaia di appassionati, ai quali lascerà' un segno profondo di sano convivere in un ambiente che ha sempre fatto della promozione tennistica il suo credo.
Nel 1933 il Comune di Palermo concesse al Circolo del Tennis un'area di 15.000 metri quadrati nel parco reale della Favorita, lungo il viale del Fante, dove il circolo si trasferì nel 1935.
L' inagurazione ufficiale della nuova sede avvenne il 31 marzo del 1935 ed il giorno seguente si ebbe la prima edizione dei Campionati Internazionali di Tennis di Sicilia.
Il circolo regalerà alla città spettacoli di altissimo livello e dividerà con essa periodi di forti difficoltà, come quelli del periodo bellico ed altri di grandi emozioni, in occasione degli eventi internazionali di maggior richiamo.