Image alt
Manlio Morgana
Presidente

Cari soci,


desidero innanzitutto ringraziarvi per la vostra fiducia in queste ultime elezioni. Da oggi inizia per me una nuova e molto più impegnativa impresa. La squadra che si è formata intorno a me e che rappresenta un po’ tutte le generazioni di soci, ha dimostrato un grande attaccamento al nostro Circolo e, con entusiasmo, si accinge a fare un vero lavoro di equipe.
Il nostro obiettivo principale, il più urgente, è quello di costituire delle commissioni che possano analizzare i problemi per il miglioramento dei vari settori del sodalizio, primo fra tutti quello degli impianti, fondamentale e inderogabile. Oltre ai deputati, vogliamo coinvolgere il maggior numero di soci possibili che, per competenza e passione, possano contribuire alla crescita del nostro splendido Circolo. Accoglieremo con attenzione suggerimenti e critiche, purché costruttive, al nostro operato per un circolo sempre più in alto e sempre più unito.
In primo piano c’è sempre l’attività tennistica, nella quale il nostro storico circolo si è distinto negli ultimi anni con la serie A1 maschile e A2 femminile. Sensazionali i risultati dei nostri under 14, un plauso dunque alla blasonata Scuola Tennis e a tutti i maestri. Sponsor permettendo, anche per il supporto alle squadre maggiori, vogliamo riportare sui campi della Favorita un grande evento tennistico internazionale.
Fondamentale un rilancio della “vita sociale”, indispensabile per l’aggregazione di tutti i soci, soprattutto i più giovani, con aperitivi, serate musicali, degustazioni, feste: disponiamo di una location tra le più belle della città. E ancora le belle gite sociali, sia per i tornei internazionali che verso le altre località siciliane o italiane. Per il “Punto mare”, stiamo già lavorando per ottimizzarne la fruizione da parte dei soci migliorando l’accessibilità ed estendendo l’orario dei servizi.
Spero che possa instaurarsi con tutti i soci un clima di fattiva collaborazione nell’esclusivo interesse di un circolo a cui sicuramente siamo profondamente legati. A voi tutti un mio caloroso saluto.

Manlio Morgana